Complesso architettonico dell’ex Ospedale dello Spirito Santo di Lecce

Complesso architettonico dell’ex Ospedale dello Spirito Santo di Lecce

L’immobile denominato Ospedale dello Spirito Santo costituisce l’unico esempio di architettura civile con destinazione ospedaliera del periodo rinascimentale a Lecce. Fu fondato da Giovanni D’Aymo nell’anno 1392 sul modello dell’ospedale viterbese di S. Maria in Gradi. Nel 1548 il vecchio edificio medievale, divenuto fatiscente, fu quasi del tutto abbattuto e ricostruito sui disegni di Gian Giacomo Dell’Acaya. Nel corso dei secoli l’Ospedale si arricchì di lasciti e donazioni da parte di molti malati e di elargizioni liberali fatte da nobili famiglie leccesi. 

Maggiori informazioni

Interventi PON

Lavori di progettazione esecutiva ed esecuzione di lavori di restauro e valorizzazione del complesso dell’ex ospedale dello Spirito Santo in Lecce

Beneficiario
Segretariato Regionale MIBACT Puglia
CUP
F82C14000330007
Importo in euro
5.181.047,40
(3.885.785,55 quota FESR e 1.295.261,85 quota FdR)