Parco archeologico di Manduria

Parco archeologico di Manduria

Il parco archeologico delle Mura messapiche si estende per 150.000 m² a nord-est del comune di Manduria. Al suo interno sono conservati ampi tratti della triplice cerchia di mura che in età messapica circondava la città, la più grande necropoli messapica mai scoperta (circa 2.500 tombe databili dal VI al II secolo a.C.), il Fonte Pliniano (un pozzo alimentato perennemente da una falda acquifera sotterranea), e la chiesa di San Pietro Mandurino, di epoca medievale.

Maggiori informazioni

Interventi PON

Opere di riqualificazione e valorizzazione funzionale (Opere di valorizzazione e riqualificazione area archeologica-Pac) del Parco archeologico delle Mura messapiche di Manduria

Soggetto proponente
Soprintendenza Archeologica Puglia
Beneficiario
Segretariato Regionale MIBACT Puglia
CUP
F82C14000350001
Importo in euro
3.800.000
(2.888.000 quota FESR e 912.000 quota FdR)