Ex Convento Sant’Antonio a Taranto

Ex Convento Sant’Antonio a Taranto

L’ex convento di Sant’Antonio fu edificato nel XV secolo per volontà di Giovanni Antonio Del Balzo Orsini, principe di Taranto, utilizzando colonne e altri elementi architettonici di epoca romana, e un’importante area archeologica poco distante dall’area verde di Villa Peripato.

Maggiori informazioni

Interventi PON

Lavori di restauro e valorizzazione

Soggetto proponente
Segretariato Regionale MIBACT Puglia
Beneficiario
Segretariato Regionale MIBACT Puglia
CUP
F54E13000640002
Importo in euro
3.685.501,14
(2.800.980,87 quota FESR e 884.520,27 quota FdR)

MUSAS- MUSei di Archeologia Subacquea – Tutela, valorizzazione e messa in rete del Patrimonio Archeologico Subacqueo

Soggetto proponente
Istituto Superiore per la Conservazione e il Restauro
Beneficiario
Istituto Superiore per la Conservazione e il Restauro
CUP
B12C16000080001
Importo in euro
3.250.000
(2.437.500 quota FESR e 812.500 quota FdR)
“MUSAS- MUSei di Archeologia Subacquea” è un progetto interregionale che riguarda complessivamente 6 Attrattori (due per ciascuna regione) della Calabria, Campania e Puglia. L’importo stanziato per la sua realizzazione, qui sopra riportato, si riferisce all’intero intervento e non allo specifico Attrattore.