Parco archeologico di Velia

Parco archeologico di Velia

L’antica città di Elea, che deriva il suo nome dalla sorgente locale Hyele, fu fondata intorno al 540 a.C. da un gruppo di esuli provenienti dalla città greca di Focea, nell’attuale Turchia, occupata dai Persiani. La città, nota nel V sec. soprattutto per le figure di Parmenide e Zenone, fondatori della scuola filosofica eleatica, raggiunge un periodo di grande sviluppo in età ellenistica e in gran parte dell’età romana (fine IV a.C. – V sec. d.C.), quando il suo nome viene modificato in Velia.

Maggiori informazioni

Interventi PON

Velia, città delle acque - lavori di restauro e valorizzazione

Soggetto proponente
Parco archeologico di Velia
Beneficiario
Segretariato Regionale MIBACT Campania
CUP
F62C16000220006
Importo in euro
9.646.236,59
(7.331.139,81 quota FESR e 2.315.096,78 quota FdR)

Velia, città delle acque - Servizi e forniture per la fruizione

Soggetto proponente
Parco archeologico di Velia
Beneficiario
Segretariato Regionale MIBACT Campania
CUP
F67H16000240006
Importo in euro
349.000
(265.240 quota FESR e 83.760 quota FdR)